Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Depressione: gli psicofarmaci non sono più l'unica scelta

di
Pubblicato il: 06-06-2005
Sanihelp.it - Oggi, la quasi totalità dei casi di depressione moderata e grave viene curata con farmaci antidepressivi, in accordo con le linee guida dell’American Psychiatric Association che indicano la terapia farmacologica come unico trattamento efficace.

Uno studio della Pennsylvania University e della Vanderbilt University, però, potrebbe sovvertire la regola attuale: i ricercatori hanno infatti dimostrato che la terapia cognitiva è efficace quanto i farmaci antidepressivi nel trattamento della depressione da moderata a grave.

Lo studio ha coinvolto 240 pazienti depressi, che sono stati assegnati in modo casuale a ricevere la terapia cognitiva, il trattamento farmacologico con Paroxetina oppure un placebo.

Dopo 16 settimane i pazienti inseriti nei gruppi di trattamento attivo, terapia cognitiva o trattamento farmacologico, hanno mostrato un miglioramento percentuale identico, del 58%.
L’effetto della terapia cognitiva, poi, è stato duraturo e si è esteso oltre il termine del trattamento.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Archives of General Psychiatry

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti