Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Fa aumentare la vitamina D

Lo studio: correre col freddo fa bene ai polmoni

di
Pubblicato il: 27-11-2018

La ricerca della Virginia Commonwealth University ha dimostrato come le persone dalla più alta percentuale di vitamina D nel sangue aveva una capacità cardiorespiratoria 4,3 volte superiore rispetto a chi ne aveva meno


Lo studio: correre col freddo fa bene ai polmoni © iStock

Sanihelp.itUna ricerca della Virginia Commonwealth University, pubblicata sull’European Journal of Preventive Cardiology, una pubblicazione della European Society of Cardiology (ESC), afferma che correre col freddo fa bene e soprattutto aumenta la vitamina D, importantissima per mantenere le ossa sane e migliorare anche le performance sportive. Insomma secondo gli studiosi americani correre col freddo è un toccasana per il corpo.

Lo studio, di tipo osservazionale, ha coinvolto un campione di 1995 persone di età compresa tra 20 e 49 anni utilizzando il National Health and Nutrition Survey (NHANES), e i dati relativi al periodo 2001-2004 e raccolti su siero vitamina D e VO2 max. L’obiettivo era quello di comprendere se le persone con livelli più elevati di vitamina D nel sangue abbiano nel corso del tempo migliorato l’idoneità cardiorespiratoria.

Da qui la ricerca ha dimostrato come le persone dalla più alta percentuale di vitamina D nel sangue aveva una capacità cardiorespiratoria 4,3 volte superiore rispetto a chi ne aveva di meno.

In pratica i dati dello studio sono più che chiari: più si fa fitness e allenamento cardio, più sale il livello di vitamina D e, di conseguenza, i benefici: ogni aumento di 10 nmol / L di vitamina D è stato associato a un aumento statisticamente significativo di 0,78 mL / kg / min nel VO2 max.

In più il gruppo di studiosi suggerisce che l’esercizio sia una attività importante soprattutto nei paesi dal clima freddo o nuvoloso. Questo perché in questi paesi ci si espone poco ai raggi del sole, indispensabili per mantenere e aumentare la quantità di vitamina D nel corpo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: