Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dopo un cancro al seno rischio osteoporosi

di
Pubblicato il: 18-12-2018

Dopo un cancro al seno rischio osteoporosi © iStock

Sanihelp.it - Le donne che ricevono una diagnosi di cancro al seno e riescono a sopravvivere non devono sottovalutare il rischio di sviluppare osteoporosi e osteopenia: sono queste le conclusioni di uno studio pubblicato sulla rivista Breast Cancer Research e condotto presso la Johns Hopkins University di Baltimora.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver esaminato prospetticamente la perdita ossea di 211 sopravvissute al cancro al seno (età media alla diagnosi 47 anni) e quella di 567 donne senza diagnosi di cancro, ma gravate da elevato rischio familiare per la malattia. Durante il follow-up durato circa 5,8 anni, il 66% delle donne sopravvisute al cancro al seno e il 53% delle donne senza cancro, si sono sottoposte a un esame di densità ossea.

In questo modo gli studiosi hanno identificato 112 casi di osteopenia e / o osteoporosi.

Rispetto alle donne che non hanno sviluppato il cancro al seno, le sopravvissute hanno evidenziato un rischio più elevato di  sviluppare osteopenia e osteoporosi; tale rischio si è rivelato massimo per le donne sopravvissute con meno di 50 anni, per quelle con un cancro al seno  positivo al recettore dell'estrogeno e quelle che per combattere la loro patologia sono state trattate con inibitori dell'aromatasi da soli o  accoppiati con chemioterapia e terapia ormonale.

Sono necessari ulteriori studi in proposito per approntare approcci efficaci per minimizzare la perdita ossea in questa popolazione di pazienti. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
HealthDay News

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: