Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

La dieta mediterranea? Perfetta se arricchita coi latticini

di
Pubblicato il: 15-01-2019

La dieta mediterranea? Perfetta se arricchita coi latticini © iStock

Sanihelp.it - Dalla comunità scientifica internazionale arriva un nuovo assist alla pluripremiata dieta mediterranea, informa Assolatte: uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition ha concluso che è il tipo di alimentazione più efficace per migliorare la salute cardiaca, ma solo se si aumenta la quota dei prodotti lattiero-caseari in modo da accrescerne l’apporto di calcio.

I ricercatori dell’Università del South Australia hanno sottoposto 41 adulti 45-71enni, con almeno due fattori di rischio cardiovascolare, a due diversi regimi alimentari. Il primo è la dieta low-fat (a basso contenuto di grassi), molto popolare in Australia perché raccomandata ufficialmente per abbassare il rischio cardiovascolare in un Paese dove i problemi di cuore rappresentano la principale causa di mortalità, colpendo un abitante ogni 12 minuti. La dieta low-fat è stata contrapposta alla dieta mediterranea integrata con un apporto di latticini, ossia con 3-4 porzioni quotidiane tra latte, yogurt e formaggi.

La dieta mediterranea ad alto apporto di latte, yogurt e formaggi ha determinato un significativo abbassamento dei valori della pressione sanguigna e del colesterolo e un miglioramento della frequenza cardiaca, dell’umore e delle funzioni cognitive. La ricerca australiana rappresenta un’ulteriore conferma dello sdoganamento dei grassi che, dopo decenni di demonizzazione, sono ormai stati riabilitati alla luce delle più recenti scoperte nutrizionali.

Oggi ormai la comunità scientifica concorda sul fatto che un’alimentazione con un equilibrato intake di grassi offra una protezione nei confronti delle principali malattie del benessere, a partire proprio da quelle cardiovascolari. La conferma più autorevole è venuta dal grande studio Pure, pubblicato su The Lancet, che ha concluso che chi consuma ogni giorno 3 e più porzioni di prodotti lattiero-caseari mostra i tassi più bassi di malattie cardiovascolari.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Assolatte

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:



Video del Giorno: