Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Un provvedimento che incentiva le adozioni

Adozione di cani e gatti: veterinario gratis in Umbria

di
Pubblicato il: 23-01-2019

La legge prevede l'erogazione delle prestazioni veterinarie gratuite, compresa la microchippatura e la sterilizzazione di cani e gatti per coloro che si trovano in una situazione di svantaggio economico o per i disabili


Adozione di cani e gatti: veterinario gratis in Umbria © iStock

Sanihelp.itÈ stata approvata la legge in Umbria che agevola le adozioni di gatti e cani: le persone più svantaggiate o i disabili che adottano un cane o un gatto possono richiedere i rimborsi per le spese medico veterinarie e alimentari. L’Umbria è la prima regione in Italia ad avere approvato questa legge, che porta la firma di Marco Squarta di Fratelli d’Italia e Carla Casciari del Pd.

Insomma è un provvedimento che dimostra grande civiltà e che potrebbe fare da esempio per le altre regioni a livello nazionale.

Il provvedimento prevede »l’erogazione delle prestazioni veterinarie gratuite, compresa la microchippatura e la sterilizzazione» di cani e gatti per coloro che si trovano in una situazione di svantaggio economico o per i disabili.

Si tratta di una legge grazie alla quale è possibile incentivare le persone ad adottare i piccoli amici a quattro zampe. I costi per le spese saranno infatti finanziati dalle istituzioni. In particolare, come recita la nota, l’assistenza medico veterinaria riguarderà i primi tre anni con la possibilità di proroga.

Grazie a questa legge chi ha dovuto rinunciare alla preziosa compagnia di un animale in casa a causa dei costi di gestione, adesso potrà finalmente adottarne uno e prendersene cura senza dover gravare sull’aspetto economico che comporta questa scelta. Insomma un provvedimento che aiuta chi ama gli animali e che sino ad ora aveva dovuto rinunciarci per motivi economici.   



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: