Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Guida alla scelta

Idratanti corpo: meglio l'olio o il burro?

di
Pubblicato il: 26-02-2019

D'inverno serve un'idratazione intensa e profonda per la pelle del corpo, provata dal freddo e dall'attrito con gli abiti pesanti. Quando la crema non basta, ci sono texture più decise come oli e burri.


Idratanti corpo: meglio l'olio o il burro? © iStock

Sanihelp.it - Il burro e l’olio per il corpo possono essere dei grandi alleati della pelle in inverno. I principi attivi racchiusi in queste formulazioni hanno il compito di idratare con una corposa coccola emolliente il tessuto cutaneo reso secco e disidratato da fattori ambientali tipici della stagione invernale come freddo, abiti attillati e tessuti potenzialmente irritanti. Il dermatologo Antonino Di Pietro spiega come destreggiarsi nella scelta del prodotto più giusto. 

L’obbiettivo è lo stesso: l'idratazione è il primo step della skincare quotidiana per prevenire e rallentare la comparsa dei primi segni dell’invecchiamento. L’olio è utile per prevenire la disidratazione, ma in caso di screpolatura e secchezza eccessiva può non essere il prodotto indicato. In questo caso, entra in azione la texture corposa del burro, che aiuta a ridurre screpolature, arrossamenti e secchezza cutanea già formate e sviluppate in maniera evidente.

Per anni snobbato, l’olio per il corpo è tornato sulla cresta dell’onda. La sua texture viene subito assorbita dalla pelle e penetra in profondità, ricompattando lo strato corneo. Pelle più tonica ed elastica grazie ai grassi vegetali essenziali e alle vitamine liposolubili e antiossidanti (A, E, F). Il re indiscusso è l'Argan: a renderlo unico è la concentrazione di Omega-3 e 6, in combinazione a vitamine antiossidanti come vitamina E e A. Ha una potente azione idratante ed emolliente.

L’olio di mandorla è il migliore per idratare e massaggiare la pelle del corpo più delicata e sensibile. Il suo estratto è ricco di vitamine A, D ed E e acido linolenico e linoleico, due acidi grassi essenziali che costituiscono la barriera idrolipidica cutanea. È un ottimo alleato per restituire alla pelle equilibrio e idratazione. 

Il burro per il corpo è l’alleato migliore in inverno per coccolare la pelle resa secca e arida non solo dalle temperature, ma anche dai tessuti costipati. La sua texture semisolida è ricca di estratti naturali che racchiudono un potere emolliente e idratante ideale per massaggi idratanti e in caso di screpolature, favorendo una pelle compatta e levigata. La sua applicazione è consigliata dopo la doccia o il bagno, quando la pelle è ancora tiepida. Il burro è il prodotto che non può mancare nella beauty routine di pelle secca e sensibile grazie al potere lenitivo, rilassante e nutriente.

Il burro di karité è il segreto di bellezza per chi desidera mantenere la pelle del corpo idratata elastica e al riparo da secchezza cutanea. Grazie alle proprietà emollienti, contribuisce al rassodamento della pelle del corpo. Consigliato per prevenire le smagliature, poiché la sua azione idratante regala anche elasticità alla pelle, si prende cura delle parti più sensibili e soggette a disidratazione come gomiti, ginocchia.

L’ideale è applicare l’olio e il burro la sera prima di andare a letto quando si ha tempo per massaggiare il prodotto con cura, favorendone l’assorbimento. In caso di pelle mista o grassa si può chiedere consulto al dermatologo prima di utilizzare queste formulazioni. Questi estratti vegetali hanno una formula concentrata in attivi ed è necessaria un’applicazione minima per ottenere il massimo dell’idratazione. Inoltre poche gocce d’olio possono essere aggiunte alla crema corpo idratante per chi desidera un’azione nutriente più evidente.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Antonino Di Pietro

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno:

Ti potrebbe interessare: