Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Bambini e vista: attenti all'ambliopia

di
Pubblicato il: 15-03-2002

L'Accademia Americana di Pediatria (AAP) con un comunicato suggerisce di sottoporre tutti i bambini ad un nuovo test sull'ambliopia, una diminuzione dell'acutezza visiva.

Sanihelp.it - Il test, chiamato fotoscreening, fa uso di una macchina fotografica o di una videocamera per ottenere immagini dei riflessi oculari. Contrariamente ai normali test visivi, che si basano sulla collaborazione del soggetto, per eseguire il fotoscreening è sufficiente per i bambini fissare un punto abbastanza a lungo da permettere lo svolgimento dell’esame.

L’uso più comune di questo nuovo test è per ora l’accertamento dell’ambliopia. Ma, in futuro, potrebbe essere utilizzato anche per altri scopi, come ad esempio lo strabismo, la cataratta ed alcuni tumori rari.

Si stima che tra l’1% ed il 4% dei bambini soffrano di ambliopia, ma solamente un bambino su cinque in età pre-scolare risulta visitato per questa patologia; la malattia potrebbe anche portare ad una perdita di vista permanente se non viene curata.

Il Comitato per la Professione e la Medicina Ambulatoriale dell’AAP e la sua sezione di Oftalmologia raccomandano il fotoscreening come un mezzo per aumentare le visite di controllo tra i neonati, i bambini in età pre-scolare e quelli con ritardi di sviluppo, che sono i più difficili da visitare.

Da precisare comunque che questa nuova tecnica non si è ancora dimostrata più efficace, rispetto ai controlli clinici tradizionali, nei bambini tra i 4 e i 5 anni di età.

Potremo prendere spunto da queste informazioni per esortare i genitori a far controllare regolarmente i propri bambini sia per la ambliopia sia per altri problemi della vista in quanto una scoperta precoce di una patologia oculare è quasi sempre curabile ed allontana lo spettro della perdita di vista irrimediabile.

FONTE: Pediatrics 2002


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti