Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Novità cosmesi

Green shampoo: una pianta per ogni problema

di
Pubblicato il: 28-05-2019

Estratti di fiori, frutti e piante, con l'aggiunta di acqua micellare, per le nuove formule di shampoo tutte al naturale, dolcissime ma efficaci nel lavare via sporcizia e impurità. A voi la scelta.


Green shampoo: una pianta per ogni problema © iStock

Sanihelp.it - Attingono dal patrimonio della terra le nuove formule di detersione per i capelli. Dolci, naturali e super nutrienti, puliscono efficacemente nel rispetto della fisiologia di capello e cuoio capelluto, declinandosi in diverse varianti botaniche in base alla tipologia e alle esigenze specifiche della testa. 

Non solo shampoo, ma una vera e propria infusione naturale per i capelli grazie alla presenza di un'elevata percentuale di attivi di origine vegetale e alla totale assenza di siliconi. Ecco gli ingredienti star delle nuove formule. Ortica, seboregolatore ideale per i capelli grassi. Camomilla, addolcente ideale per i capelli delicati. Lavanda, illuminante per capelli spenti. Mirtillo rosso, ricco di antiossidanti, per donare ai capelli lucentezza e idratazione, proteggendoli dalle aggressioni esterne. Oliva per dare morbidezza ai capelli inariditi: controlla l’effetto crespo e riduce la rottura grazie alle proprietà nutrienti, rinforzando i capelli dalle radici alle lunghezze e aiutando a prevenire la comparsa di doppie punte.

Fico d’India rinforzante per capelli fini: è ricco di vitamine e acidi grassi e apprezzato per le proprietà emollienti. Aloe vera per i lavaggi frequenti, perché è ricca di vitamine e minerali, ha una grande efficacia calmante, idratante e lenitiva. Rosa, calmante e lenitiva. Fiore di loto: astringente, antinfiammatorio e antiossidante, ideale per i capelli maturi, che hanno perso luminosità e forza. Liquirizia: lenitiva, è un ottimo alleato in caso di prurito del cuoio capelluto. Avocado: nutriente, disciplinante e ammorbidente. 

La ricerca cosmetica va avanti: studi più recenti condotti anche in Cina, hanno consentito di dimostrare le virtù detox e purificanti di piante come la Menta acquatica, conosciuta anche come balsamo dei fiumi, che esercita sul cuoio capelluto un’azione depurativa dimostrata. Un altro estratto botanico sempre più sfruttato è quello di Moringa: un must have per capelli danneggiati, secchi o esposti a colorazioni frequenti. Svolge una triplice azione: ripara grazie all’alta concentrazione di vitamine, minerali e aminoacidi che stimolano la naturale produzione di cheratina; rinforza i capelli, idratandoli a fondo e prevenendo secchezza e l’insorgere di doppie punte; protegge da inquinamento, radicali liberi e raggi UV, creando una barriera attorno al capello e svolgendo al contempo un’azione antiage.

L'altra novità è l'utilizzo di un principio ispirato allo skincare, l'acqua micellare, per una detersione più delicata ma allo stesso tempo più efficace. Le micelle sono costituite da particelle di tensioattivi che si aggrappano allo sporco sia organico, come sebo e impurità, che inorganico, come smog e polvere, assicurando una pulizia profonda ma non aggressiva, che non secca il capello e il cuoio capelluto e consentendo di lavare i capelli anche tutti i giorni, senza il rischio di danneggiarli. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: