Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cure alternative

Bacopa, l'erba indiana per mente e cervello

di
Pubblicato il: 28-05-2019

Come aiutare i processi cognitivi e la memoria con gli estratti di questa pianta subtropicale ed esotica


Bacopa, l'erba indiana per mente e cervello © iStock

Sanihelp.it - Esistono moltissime erbe che possono aiutarci a stare meglio, e sembra che la Bacopa potrebbe essere una di queste.

Questa pianta acquatica nasce e cresce, così come tutte le altre che appartengono alla sua famiglia, nelle regioni subtropicali.

Quella che viene utilizzata correntemente è la Bacopa Monnieri, una specie perenne, che si trova soprattutto in India, in Australia e in Sud America.

Si hanno già tracce relative al suo uso terapeutico all’interno dei testi di Ayurveda, e oggi potrebbe continuare ad essere utilizzata per moltissime applicazioni.

In particolare, la Bacopa potrebbe aiutare, così come si legge nei testi ayurvedici, con i problemi neurologici e cognitivi.

A livello ancora più specifico, infatti, la Bacopa veniva già più di mille anni fa consigliata per ridurre i deficit cognitivi e per rendere l’intelletto maggiormente acuto.

I suoi estratti sono stati usati spesso anche per trattare l’epilessia, l’asma e problemi come le ulcere, l’indigestione e l’anemia.

Attualmente, il Compendio di Medicina Naturale, che raccoglie tutti i rimedi che possono essere utilizzati oggi, e che si possono far rientrare nelle forme terapeutiche alternative, indica come la Bacopa potrebbe avere effetti positivi nell’aiutare le persone con problemi nell’apprendimento, e anche per dare una mano a chi abbia problematiche con la memoria.

Non si indicano, invece, utilizzi che possano aiutare l’intestino o lo stomaco, per l’insufficienza di evidenze scientifiche.

Se, quindi, avete la necessità di dare una mano al vostro sistema nervoso, alla memoria e ai processi di apprendimento, potrete richiedere al vostro terapeuta ayurvedico, o al vostro erborista, dei rimedi a base di Bacopa.

Tuttavia, se siete in cura per il morbo di Alzheimer dovreste evitare di assumere questo rimedio, che può avere interazioni negative con le medicine che vengono prescritte per tale disturbo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Compendio di medicina naturale

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
2.67 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?