Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuove protezioni per lo sport outdoor

Sport sotto il sole? Ricordati di proteggere la pelle

di
Pubblicato il: 04-06-2019

Che sia una partita di beach volley o una corsa al parco, muoversi all'aria aperta richiede accortezze specifiche per la pelle, per evitare scottature e abbronzarsi divertendosi.


Sport sotto il sole? Ricordati di proteggere la pelle © iStock

Sanihelp.it -  Stressati? Tutti fuori a fare sport. Il green exercise migliora l'umore, le relazioni sociali, l'autostima e lo stato di benessere più dell’attività fisica eseguita in ambienti chiusi. Molto importanti pure gli effetti cromatici: il verde riduce la frequenza cardiaca, l’azzurro migliora il mood. L'esercizio fisico nella natura motiva la stessa attività fisica, aumenta il divertimento e l'evasione dalla vita di tutti i giorni. L'esercizio viene percepito meno faticoso e si raggiungono prestazioni superiori.

Per questo, secondo i dati Istat, il 26% della popolazione italiana sceglie di allenarsi outdoor, una pratica sempre antidepressiva che, grazie anche alla luce del sole, è in grado di stimolare una maggiore produzione di endorfine, aumentando la sensazione di benessere e di piacere. Inoltre i raggi UVB attivano la sintesi della vitamina D3, che favorisce l’assorbimento di calcio. Tuttavia, chi pratica sport in città su strada, al parco, al mare si espone sempre più ai pericoli legati al sole, come scottature e fotoinvecchiamento. Per questo per lo sportivo è necessario l’utilizzo di un solare capace di resistere ad acqua e sudore e che garantisca una protezione elevata e uniforme.

Le esigenze degli sportivi rappresentano dunque una nuova sfida per la protezione solare. Per questo sono nate nuove formule specifiche per chi si muove e si diverte all'aria aperta, ma non rinuncia a proteggere la pelle. L’azione combinata di antiossidanti di ultima generazione regala alla pelle una protezione cellulare globale contro lo stress ossidativo causato dall’esposizione solare associata allo sforzo fisico. 

In più la scienza cosmetica ha lavorato sulle texture, per renderle adatte allo sport outdoor. Spray invisibili resistenti all’acqua e al sudore, anche in caso di sport intensi, che non colano negli occhi e hanno una formula ultra-leggera e traspirante che non ostruisce i pori e lascia respirare la pelle. Fluidi leggeri dalla texture oil-free, per una sensazione di freschezza sulla pelle e un effetto traspirante. Facili da applicare, anche nelle zone pilifere, vengono immediatamente assorbiti creando un effetto non grasso sulla pelle, non appiccicoso e trasparente. 

Stick in formato tascabile, ideali anche per gli appassionati di sport che possono usarlo con una sola mano, anche durante il surfing o lo sci. Per il viso, BB cream colorate dalla texture leggera e rinfrescante che viene assorbita rapidamente dalla pelle senza lasciare alcun segno bianco, nonostante la presenza di un Spf elevato, che assicura protezione di lunga durata dai raggi UV. La tecnologia contenuta nella formula disperde il sudore aiutandolo a evaporare più rapidamente e mantenendo il makeup impeccabile. Attenti alle zone sensibili! Orecchie, nuca, mani: 3 zone particolarmente esposte al sole, ma che gli sportivi dimenticano spesso di proteggere.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: