Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Trattamenti estetici adeguati migliorano la qualità di vita

di
Pubblicato il: 18-06-2019

Uno studio ha dimostrato che un trattamento estetico può migliorare la qualità di vita e la compliance delle donne in terapia oncologica


Trattamenti estetici adeguati migliorano la qualità di vita © iStock

Sanihelp.it - Lo studio clinico, pubblicato su Quality of Life Research e realizzato presso l’Istituto europeo di oncologia (IEO) di Milano, ha valutato quanto i trattamenti estetici adeguati, con prodotti cosmetici specifici, siano efficaci nel migliorare la qualità di vita delle persone, durante e dopo il trattamento oncologico. 

Sono stati misurati, con questionari, due fattori, la riduzione dei sintomi cutanei percepiti e degli stati d’animo negativi (distress). 
Sono state coinvolte nello studio 170 pazienti con carcinoma mammario che, sottoposte a diverse terapie oncologiche, hanno sviluppato reazioni cutanee avverse e per questo motivo sono state indirizzate allo Spazio Benessere dello IEO tra aprile 2016 e agosto 2017. 

Le donne sono state divise in due gruppi: il gruppo sperimentale, composto da 100 donne, ha ricevuto il trattamento secondo i protocolli dell’Associazione professionale di estetica oncologica (APEO) e ha utilizzato quotidianamente prodotti cosmetici specifici. 

Il gruppo di controllo, costituito da 70 donne, non ha ricevuto alcun trattamento estetico e ha utilizzato quotidianamente prodotti cosmetici di uso comune. 

I questionari hanno mostrato un netto cambiamento positivo del gruppo sperimentale rispetto al gruppo di controllo.
Dopo 28 giorni, l’applicazione dei protocolli effettuati da estetiste APEO ha ridotto del 53% il distress e migliorato del 60% i sintomi cutanei percepiti, con un cambiamento positivo della qualità della vita. 

Gli stessi sintomi sono invece peggiorati nel gruppo che non ha ricevuto il trattamento. 

Ciò dimostra che l’estetica oncologica può avere un ruolo nel successo delle cure oncologiche.

I sintomi cutanei dovuti alla terapia, come secchezza, prurito, bruciore, influiscono infatti negativamente sul benessere psicofisico delle persone, aumentando anche il disagio emotivo che fa aumentare il rischio di interrompere la terapia oncologica. 

Per questo, secondo gli autori, trattamenti estetici specifici, durante e dopo la terapia oncologica, mirati a gestire le reazioni cutanee, dovrebbero essere inseriti nei protocolli di cura, perché il benessere psicofisico favorisce l’aderenza alla terapia e l’efficacia delle cure nella lotta contro il cancro
 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Pharmastar

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: