Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

I genitori divorziano? I figli rischiano l'obesità

di
Pubblicato il: 27-06-2019

I genitori divorziano? I figli rischiano l'obesità © iStock

Sanihelp.it - L’obesità è una patologia multifattoriale: al suo instaurarsi concorrono diversi fattori. Secondo uno studio condotto presso la London School of Economics (LSE), pubblicato sulla rivista Demography, i figli di genitori divorziati sono a maggior rischio obesità.

Gli autori dello studio sono arrivati a queste conclusioni dopo aver analizzato i dati raccolti dal UK Millennium Cohort Study riguardanti le vite di 7574 bimbi, monitorati a 9 mesi dalla nascita e successivamente a 3, 5, 7 e 11 anni.

In questo ampio campione, 1573 soggetti, pari a circa il 20% del totale, sono stati protagonisti della separazione o del divorzio dei propri genitori.

Gli studiosi si sono concentrati sui cambiamenti dello stato di salute dei piccoli a seguito di questi eventi.

I ricercatori hanno valutato tutte le variabili che potevano associarsi a una separazione o a un divorzio quali difficoltà economiche, cambiamenti associati all’età e al genere.

Hanno notato una  una forte connessione tra la separazione dei genitori e l’aumento dell’Indice di massa corporea (IMC).

I figli di genitori  divorziati hanno evidenziato un IMC sensibilmente più alto rispetto ai coetanei con famiglie non separate; tale correlazione è risultata più forte per i bambini protagonisti della separazione dei genitori prima dei 6 anni.

Secondo gli autori dello studio l’obesità potrebbe dipendere dalle cattive abitudini alimentari adottate fin dalla tenera età soprattutto se i genitori separati hanno poco tempo ed energie perché assorbiti dagli impegni lavorativi, anche per far fronte alle esigenze economiche della famiglia.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Demography

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: