Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Otorinolaringoiatria

Nathalie e le erbe amiche della voce

di
Pubblicato il: 02-07-2019

La cantautrice si prendere cura del suo principale strumento di lavoro grazie soprattutto alla fitoterapia e a piccoli trucchi naturali.


Nathalie e le erbe amiche della voce © Rete

Sanihelp.itChi con la voce ci lavora, come i cantanti, sa bene che questo strumento prezioso è anche piuttosto delicato. Nathalie, cantautrice diventata famosa come vincitrice della quarta edizione del talent X factor, ha raccontato, in una recente intervista a Ok salute e benessere, i trucchi di manutenzione, se così possiamo dire, che ha fatto propri e che in gran parte si basano sui principi della fitoterapia.

«Duettare sul palco con una bottiglietta contenente una tisana è ormai un mio classico» ha svelato nell’intervista, raccontando un aneddoto circa un concerto a Torino del 2011. «Avevo una tosse tremenda, impossibile cantare in quelle condizioni, così mi sono fatta portare acqua calda e miele e, con le erbette che porto sempre con me, ho preparato una tisana con timo ed erisimo, conosciuto anche come pianta dei cantanti per l’aiuto che dà alla voce grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche. Tra una canzone e l’altra ne bevevo un sorso e così sono riuscita a terminare lo spettacolo».

Anche più recentemente, lo scorso febbraio, si è trovata a dover affrontare un’esibizione con una forte laringite: «Mi sono buttata su una tisana a base di zenzero, cannella, chiodi di garofano e curcuma, prendendo contemporaneamente una pastiglia a base di propoli, acido ascorbico e salice, in pratica un’aspirina naturale. Il miracolo è avvenuto e io sono sopravvissuta…» ha raccontato. «Certo, è stata l’esibizione più faticosa della mia vita, ma penso che in questi casi, forse per l’adrenalina che sale, il nostro organismo trovi risorse insperate per reagire. Il resto lo ha fatto il riposo che mi sono presa nei giorni successivi».

Se d’inverno, contro il mal di gola fa gargarismi con acqua e argilla verde o limone, disinfettanti naturali, mentre per liberare le vie nasali fa dei lavaggi con acqua e sale, ora, nella stagione calda, deve contrastare gli effetti disidratanti dell’aria condizionata: «Il mio foniatra mi ha suggerito un valido sistema per reidratarsi: basta bagnare leggermente un fazzoletto (o una garza) e tenerlo davanti a naso e bocca per una decina di minuti. Una soluzione che, adottata dietro le quinte, mi ha salvata in diversi concerti» ha svelato.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ok salute e benessere

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.25 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: