Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come diventare centenari? Lo svelano proprio loro

di
Pubblicato il: 17-07-2019

Come diventare centenari? Lo svelano proprio loro © iStock

Sanihelp.it - Volti segnati dal tempo, che si aprono a un sorriso se incontrano un volto amico e sono pronti a raccontare storie di vita e aneddoti che parlano di un’epoca lontana, ma ancora viva nelle loro storie e insegnamenti. Sono quelli degli oltre 15 mila centenari del nostro Paese (dati Istat 2018) e dei 40 ospiti over 100 presenti all'interno delle 48 strutture di Korian Italia, azienda di servizi per l’invecchiamento di qualità, sul territorio nazionale.

Oggi l’invecchiamento non è più sinonimo di peggioramento della qualità della vita, soprattutto se non sono presenti patologie croniche o degenerative. Lo stile di vita equilibrato e l’attenzione alla cura di sé e alla vita attiva sono un potente antidoto per molti dei nostri centenari, che sono ancora in grado di vivere relazioni sociali appaganti e di condividere preziosi insegnamenti e consigli di vita. Alcuni centenari hanno svelato in base alle loro esperienze di vita, raccomandazioni e consigli preziosi, che abbiamo riassunto in 5 punti chiave.

Dieta Med, l’elisir della longevità: la maggior parte dei centenari ha seguito una dieta mediterranea, che si sente di raccomandare. Via libera a prodotti integrali, legumi (fagioli, ceci, fave, lenticchie), frutta e verdura (in preferenza a foglia verde), pollo, uova. Semaforo verde anche per pesce azzurro (sgombro, salmone, sarde, alici, aringa), ma anche per frutta secca a guscio, ai frutti rossi, ai legumi, privilegiando l’assunzione di prodotti a base di soia.

Attività fisica costante: almeno due over 100 su tre hanno sempre svolto una regolare attività fisica, soprattutto di tipo aerobico: passeggiate, footing e jogging, per almeno 30 minuti al giorno.

Mente in palestra: la lettura, la meditazione, l’uso dei Social Network e degli Smartphone, o anche un semplice cruciverba hanno aiutato i centanari a mantenere sempre performante la  memoria di breve e lungo termine. 

Cuore sempre giovane, fra affetti e socialità: vivere relazioni sociali intense e gratificanti e restare sempre aperti a nuove conoscenze ha aiutato i centenari ad arricchire le nostre strutture cognitive e caratteriali per fare nostri nuovi stili di vita e modelli culturali. Ma al centro degli affetti resta la loro famiglia, perno indispensabile per la serenità e la stabilità emotiva.

Stress quanto basta: per trasformare lo stress in una leva di auto potenziamento e non in una fonte di ansia e potenziale depressione, gli over 100 suggeriscono di fare maggior attenzione alla respirazione, di concedersi brevi amminate in città, o meglio ancora, nel verde; di sorridere davanti allo specchio con ironia e positività, e di allontanare le paure immaginarie per coltivare un approccio mentale positivo.  



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Korian Italia

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: