Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Clamidia: all'orizzonte un vaccino

di
Pubblicato il: 19-08-2019

Clamidia: all'orizzonte un vaccino © iStock

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Lancet Infectious Diseases e condotto con il contributo della Commissione Europea e The Innovation Fund Denmark, il vaccino in sperimentazione per la clamidia potrebbe arginare bene tale infezione batterica, sessualmente trasmessa.

Nello studio in questione si è andati a valutare in un trial di fase I, la sicurezza sull'uomo di un nuovo vaccino anti-clamidia.

Dai primi risultati sembrerebbe che tale vaccino sia sicuro per l’uomo e ben tollerato.

Al momento l’unico modo per prevenire le infezioni è proteggersi durante i rapporti sessuali con il preservativo.

L’infezione, una volta contratta, si cura con gli antibiotici, anche se secondo i dati disponibili, una donna su sei che si ammala di clamidia tende a sviluppare infiammazioni pelviche che creano complicazioni di salute e possono danneggiare anche i feti se la mamma è contagiata durante la gravidanza.

Se l’infezione sostenuta da clamidia non viene correttamente diagnosticata, può essere seriamente danneggiata la fertilità.

Si stima che ogni anno, nel mondo, ci siano 131 milioni di nuovi casi di clamidia 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Lancet Infectious Diseases

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: