Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cento Città contro il Dolore

di
Pubblicato il: 20-09-2019

Cento Città contro il Dolore © iStock

Sanihelp.it - Secondo gli ultimi dati del rapporto del Consiglio dell’Unione Europea a soffrire di dolore cronico moderato-grave, sono circa 80 milioni di europei; in Italia questa prevalenza raggiunge il 26% della popolazione.

13 milioni di persone soffrono quotidianamente a causa di malattie che comportano dolore cronico quali nevralgie, endometriosi, vulvodinia, fibromialgia, esiti da trauma, emicrania, herpes zoster, neuropatia diabetica.

Dal 2009, con il patrocinio delle maggiori istituzioni nazionali e internazionali, ISAL organizza annualmente la Giornata Cento Città contro il Dolore, un evento mirato a sensibilizzare le Istituzioni e la Società Civile sul tema del dolore cronico e a dare voce ai bisogni delle persone colpite da tale problematica.

ISAL nasce nel 1993 come Istituto di Formazione e Ricerca in Scienze Algologiche, con lo scopo di promuovere la formazione medica e la ricerca sul tema del dolore cronico.

In moltissime piazze italiane ed estere, con la collaborazione di medici specialisti e di volontari, durante la Giornata vengono svolte consulenze mediche gratuite per dare informazioni sul dolore e su quelle che sono le possibilità di trattamento e di cura.

Oltre alle piazze Cento Città contro il Dolore coinvolge strutture sanitarie nazionali ed internazionali, all’interno delle quali viene svolta una campagna informativa con la presenza di banchetti, stand e attraverso l’organizzazione di eventi, convegni, incontri aperti con l’utenza, open-day e visite gratuite presso gli ambulatori di terapia del dolore.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito della fondazione.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
ISAL

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Video del Giorno: