Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute e animali

Cosa fare se il micio ci graffia o il cane ci morde

di
Pubblicato il: 15-10-2019

Non è frequente, ma può succedere: il micio graffia, o morde, e il cane pure. Ma non dovevamo scambiarci solo coccole?


Cosa fare se il micio ci graffia o il cane ci morde © iStock

Sanihelp.itDi solito non c’è nessuna conseguenza, se si tratta di un piccolo graffio e il colpevole è il nostro micio, è sufficiente lavare con acqua e sapone la parte, per poi disinfettare ed eventualmente applicare una pomata antibiotica, se è il caso.

Può succedere, però, di contrarre la bartonellosi, o malattia da graffio del gatto. Se si va a contatto con un gatto infetto, può essere sufficiente una leccata (se la cute è lesa) per contrarre la malattia, causata da un batterio, Bartonella henselae, o, meno frequentemente, da un altro batterio, Afibia felis

La patologia si manifesta con una lesione cutanea eritematosa, crostosa nel sito del graffio, a distanza di 2-3 giorni dal graffio o dal morso. 

Entro 2 settimane si sviluppa una linfoadenopatia regionale. Febbre, malessere, cefalea e anoressia possono accompagnare la linfoadenopatia, che di solito, tranne in rari casi, regredisce spontaneamente nel giro di 2-6 mesi, senza lasciare conseguenze.

Nei gatti il contagio avviene ad opera della pulce del gatto.

Se invece è il cane che per qualche motivo ci morde? La prima cosa da fare è lavare la ferita con abbondante acqua corrente e disinfettare, poi la cosa migliore è recarsi al pronto soccorso, in quanto nella saliva del cane potrebbero esserci germi patogeni portatori di infezioni. Se lo riterrà opportuno, il medico suturerà la ferita e prescriverà una terapia antibiotica.

Se si tratta di un cane randagio i pericoli saranno ancora maggiori, e sarà necessario prendere in considerazione la vaccinazione antirabbica.

È sempre consigliabile interagire con prudenza con cani che non si conoscono e, in ogni caso, chiedere sempre al padrone il permesso per accarezzare l’animale. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Elisa Brambilla

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?