Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Consigli pratici

Yoga e neomamme: come ricominciare a praticare

di
Pubblicato il: 26-11-2019

Da dove iniziare a reintrodurre movimenti e routine dopo il parto, e come fare per rendere tutto possibile e anche piacevole


Sanihelp.it - La maternità porta tantissimi cambiamenti nel corpo, nella mente e nelle abitudini delle donne.

Tante si chiedono se sia possibile conciliare il fatto di diventare madri con la pratica yoga, e quali siano gli accorgimenti necessari per poter tornare ad avere una routine come quella che si aveva in precedenza.

Innanzitutto è bene chiarire come nulla tornerà esattamente come prima, almeno per un po’! Questo perché giustamente una madre inizierà a preoccuparsi molto di più del suo bambino, e a volte potrà avere poco tempo per sé.

Tuttavia, sarà possibile ricominciare a praticare pian piano, arrivando ad avere nuovamente una pratica stabile, che sia soddisfacente e che consenta anche di dare il meglio con i propri figli.

Come prima cosa, si consiglia di attendere il giusto periodo di tempo prima di ricominciare a praticare in modo costante. L’ideale sarebbe chiedere al proprio ginecologo, soprattutto nel caso in cui si sia subito un cesareo.

In generale, si consiglia di attendere almeno 5-6 settimane dalla nascita del bambino, ma ogni madre sarà diversa.

Prima ancora della pratica fisica, si potrà comunque praticare il pranayama, con esercizi di respiro, e la meditazione.

Pian piano si potrà tornare ad eseguire gli esercizi fisici, cominciando a prestare attenzione soprattutto alla colonna vertebrale e al suo necessario allineamento.

Così, potranno essere ottime pratiche di Yin yoga, di restorative yoga e di hatha yoga. Si consiglia, invece, di rimandare ancora per un po’ le classi dinamiche.

Per chi abbia un insegnante di riferimento, sarebbe bene informarlo del proprio ritorno sul tappetino, in modo da farsi seguire personalmente.

Un punto fondamentale sarà costituito anche dagli esercizi dedicati al pavimento pelvico, che vi aiuteranno a riabilitare correttamente e in modo completo questa importantissima parte del corpo.

Se praticate anche a casa, infine, diventate le regine della programmazione!

Praticate quando vostro figlio starà dormendo, oppure fatelo diventare un vostro compagno di pratica, magari frequentando qualche classe di yoga in fascia e yoga mamma-bambino.

Così potrete non solo riconquistare il vostro equilibrio, ma anche essere un ottimo esempio per vostro figlio, che guarderà a voi per apprendere delle buone abitudini.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2019 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?