Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vacanze termali, che passione!

di
Pubblicato il: 27-07-2005

Una combinazione unica di sole, mare e trattamenti di benessere: le vacanze termali sono l'ideale per rilassarsi e rigenerarsi, ma anche per curarsi. Ecco come.

2581">sistema ghiandolare endocrino come ovaie, tiroide e ipofisi. Un toccasana per ritemprarsi, ma anche una vera e propria terapia per chi soffre di malattie reumatiche, 3">710">artrosi, 3">700">artriti, 3">5053">nevralgie, 3">6460">sciatalgie, 3">4744">mialgie, 3">4838">miositi, 3">3450">gotta, infiammazioni croniche delle vie aeree e dell’apparato femminile ma anche invecchiamento precoce o postumi di fratture e distorsioni. Per favorire la sensazione di benessere, e contrastare la spossatezza derivata dai bagni caldi, i centri termali offrono numerose cure estetiche, dai massaggi zonali ai linfodrenaggi, dalla mesoterapia alla frigoterapia, dall’ayurveda allo shiatzu (e alla sua variante acquatica, lo watsu). Non tutti i pacchetti, va detto, sono alla portata di ogni portafoglio, ma basta saper scegliere. Una maschera viso e corpo con fango termale o alghe vive, seguita da un buon massaggio drenante agli oli essenziali, comporta una spesa contenuta (50-60 euro circa), ma un’impagabile sensazione di leggerezza e morbidezza. Infine, per passare una giornata all’insegna dell’armonia tra corpo, anima e natura come volevano gli antichi, provate i giardini termali dell’isola: vi lasceranno senza fiato. Questo almeno è quello che è successo a me varcando con un biglietto giornaliero da 25 euro i cancelli dei giardini Poseidon: 18 piscine termali, grandi e piccole, distribuite nell’immenso parco fiorito alle spalle della splendida Baia di Citara. Il percorso consigliato parte dalla grande piscina Adriano, con acqua termale a 28°, per proseguire di vasca in vasca fino ai 38° della Ariadne. Getti d’acqua e idromassaggi rendono i bagni ancora più piacevoli, e tra una piscina e l’altra ci si può far avvolgere da cascate di acqua calda seduti su troni di pietra. Da provare anche i gruppi Kneipp (dal nome dell’inventore), con vasche di acqua calda e fredda a 40 e 15 gradi per tonificanti bagni alternati; quindi le saune e il bagno giapponese, un camminamento ovale con acqua calda e fredda su ciottoli ovali stimolanti della circolazione. Sotto lo sguardo protettivo del dio del mare Poseidone lo stress scivola via insieme all’acqua, e con lui i giorni di vacanza. Al ritorno è tempo di scoprire l’unico effetto collaterale: la nostalgia! Per scoprire tutto sulle terme, e trovare la meta per una vacanza termale adatta alle tue esigenze, entra nella nostra sezione terme."/> Sanihelp.it - Per spezzare lo stress e sfruttare al meglio 7 giorni di riposo, la vacanza ideale è quella termale. Parola di chi l’ha appena provata.
Le mete dove fuggire, soldi e tempo permettendo, in Italia non mancano. La mia, Ischia, si è rivelata un’isola due volte meravigliosa: una per la bellezza del posto, del mare e dei sei comuni, l’altra per le sue terme.

Tutti gli alberghi o quasi dispongono di piscine termali alimentate dalle acque cloruro-sodio-bromo-iodiche e cloruro-solfato-alcaline provenienti dalle viscere del vulcano Epomeo, ricche di alluminio, magnesio, ferro e radon.

Queste sostanze, assimilate dall’organismo attraverso la pelle con l’aiuto del calore e del movimento dell’acqua, garantiscono effetti benefici a tutto il corpo, attivando la rete nervosa e le funzioni generali dell’organismo e consentendo una stimolazione energica del ricambio e della vita cellulare, con particolare specificità per alcuni elementi del 3">2581">sistema ghiandolare endocrino come ovaie, tiroide e ipofisi.

Un toccasana per ritemprarsi, ma anche una vera e propria terapia per chi soffre di malattie reumatiche, 3">710">artrosi, 3">700">artriti, 3">5053">nevralgie, 3">6460">sciatalgie, 3">4744">mialgie, 3">4838">miositi, 3">3450">gotta, infiammazioni croniche delle vie aeree e dell’apparato femminile ma anche invecchiamento precoce o postumi di fratture e distorsioni.

Per favorire la sensazione di benessere, e contrastare la spossatezza derivata dai bagni caldi, i centri termali offrono numerose cure estetiche, dai massaggi zonali ai linfodrenaggi, dalla mesoterapia alla frigoterapia, dall’ayurveda allo shiatzu (e alla sua variante acquatica, lo watsu). Non tutti i pacchetti, va detto, sono alla portata di ogni portafoglio, ma basta saper scegliere.

Una maschera viso e corpo con fango termale o alghe vive, seguita da un buon massaggio drenante agli oli essenziali, comporta una spesa contenuta (50-60 euro circa), ma un’impagabile sensazione di leggerezza e morbidezza.

Infine, per passare una giornata all’insegna dell’armonia tra corpo, anima e natura come volevano gli antichi, provate i giardini termali dell’isola: vi lasceranno senza fiato.
Questo almeno è quello che è successo a me varcando con un biglietto giornaliero da 25 euro i cancelli dei giardini Poseidon: 18 piscine termali, grandi e piccole, distribuite nell’immenso parco fiorito alle spalle della splendida Baia di Citara.

Il percorso consigliato parte dalla grande piscina Adriano, con acqua termale a 28°, per proseguire di vasca in vasca fino ai 38° della Ariadne. Getti d’acqua e idromassaggi rendono i bagni ancora più piacevoli, e tra una piscina e l’altra ci si può far avvolgere da cascate di acqua calda seduti su troni di pietra.
Da provare anche i gruppi Kneipp (dal nome dell’inventore), con vasche di acqua calda e fredda a 40 e 15 gradi per tonificanti bagni alternati; quindi le saune e il bagno giapponese, un camminamento ovale con acqua calda e fredda su ciottoli ovali stimolanti della circolazione.

Sotto lo sguardo protettivo del dio del mare Poseidone lo stress scivola via insieme all’acqua, e con lui i giorni di vacanza.
Al ritorno è tempo di scoprire l’unico effetto collaterale: la nostalgia!

Per scoprire tutto sulle terme, e trovare la meta per una vacanza termale adatta alle tue esigenze, entra nella nostra sezione terme.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti