Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Con il caldo aumenta il rischio di trombosi: proteggiti così

di
Pubblicato il: 01-07-2005
Sanihelp.it - Il caldo è un pericolo per la circolazione: con le alte temperature il sangue perde fluidità, e la perdita di ingenti quantità d'acqua aumenta la concentrazione degli elementi figurati del sangue, globuli rossi e piastrine, alzando il rischio di trombosi.

Un pericolo da non sottovalutare: la trombosi di una carotide può provocare un ictus ischemico, quella di una coronaria un infarto del miocardio, quella dell'aorta un quadro catastrofico, letale dal 40% al 100% dei casi.

Per evitare quadri simili, la prima regola è idratarsi, cioè bere acqua fino a 2 litri al giorno in modo da rendere il sangue più fluido.
In caso di eccessiva sudorazione è bene assumere anche integratori salini. Evitare poi l'esposizione al sole durante le ore più calde, astenersi da attività fisiche intense e prolungate, prediligere cibi ricchi di sali come verdura o frutta e comunque facilmente digeribili come ad esempio la pasta.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
SICVE - Societa' Italiana di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti