Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sindrome dell'intestino irritabile: le mestruazioni peggiorano questo disturbo

di
Pubblicato il: 09-04-2002

Secondo uno studio recente, per ragioni ancora sconosciute, sembra che il ciclo mestruale peggiori la sindrome da intestino irritabile.

Sanihelp.it - Gli scienziati britannici hanno rilevato che rispetto a donne sane, quelle affette da sindrome di intestino irritabile(IBS) riferiscono una maggior sensibilità del retto durante i giorni di mestruazione.

L’IBS, che colpisce le donne in misura maggiore rispetto agli uomini, è un disturbo caratterizzato da dolori addominali, costipazione, gonfiori e diarrea. Gli episodi del disturbo possono essere esacerbati da componenti tipo lo stress, l’ansia e la depressione. I sintomi possono essere alleviati da alcuni presidi tipo un aumento dell’attività fisica e piccoli aggiustamenti alla dieta.
Gli ormoni sessuali, specie gli estrogeni, possono giocare un ruolo nell’IBS. Per fare un esempio, il gonfiore addominale, sintomo che imbarazza sempre la donna, è meno frequente in età pre-menopausale e in donne, già in menopausa, ma che assumono terapia sostitutiva ormonale.

Nello studio delle funzioni del tratto intestinale, uno degli esami utilizzati è la misurazione della sensibilità del retto. A questo scopo, viene inserito nel retto un catetere con un palloncino che successivamente viene gonfiato e viene valutata la sensibilità della paziente alla distensione dell’ansa intestinale.

La Dott.ssa. Lesley A. Houghton, dell’Ospedale Universitario di South Manchester, per valutare l’effetto del ciclo mestruale sull’IBS, ha misurato la sensibilità rettale di 29 donne affette dalla patologia. Durante lo studio, le donne, in età compresa tra i 21 ed i 44 anni, hanno compilato un diario segnalando i sintomi di IBS durante un ciclo mestruale completo.

Secondo i risultati dello studio, pubblicato sul numero di Aprile della rivista Gut, in contrasto con studi precedenti svolti su donne sane, la sensibilità rettale nelle pazienti affette da IBS era maggiore durante le mestruazioni rispetto alle altre fasi del ciclo. Le pazienti affette dal disturbo, inoltre, accusano, in misura maggiore, dolori addominali e gonfiore durante il loro periodo. Altri sintomi riferiti sono un aumento dei movimenti intestinali ed un minor senso di benessere generale, mentre non era riportato un aumento della depressione od dell’ansia.

L’esame dei risultati, anche se non ha svelato interamente il motivo dell’influenza della mestruazione sul peggioramento dei sintomi, suggerisce che gli ormoni sessuali giocano sicuramente un ruolo importante nell’IBS.

FONTE: Gut 2002


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti