Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dimagrire in vacanza

di
Pubblicato il: 06-07-2005

Godersi le vacanze senza abbandonare la dieta? Sembra un sogno, ma con i consigli giusti può diventare una realtà. Ecco il decalogo per una vacanza «leggera».

Sanihelp.it - Per chi segue un regime alimentare dietetico, andare in vacanza può diventare un problema.
Mettere le parole dieta e vacanza nella stessa frase, infatti, sembra impossibile davanti alle tavole imbandite di alberghi e ristoranti.

Invece un modo per godersi le vacanze senza rinunciare alla linea esiste: basta seguire i dieci consigli elaborati dal Pennington Biomedical Research Center di New Orleans, Usa.

  1. Pianificare. Controllare subito le opzioni proposte nei menù lungo il viaggio e all’arrivo è fondamentale per individuare frutta, verdura e cibi freschi locali, da preferire senza dubbio a pizza e panini.


  2. Capire il menù. Leggere o chiedere informazioni sugli ingredienti per smascherare i cibi più calorici, fritti o molto conditi. Attenzione alle salse, e ai dolci della prima colazione.


  3. Superare l’abitudine. Anche se entrate in un fast food, non fondatevi subito su panino e patatine: quasi tutte le catene offrono oggi alternative ipocaloriche a base di insalate, macedonie e carni grigliate.


  4. Controllare le porzioni. Molto spesso è la quantità, più che la qualità, a fare danni. Imparate a chiedere porzioni ridotte.


  5. Attenzione alle insalate. Dietro alla facciata dell’alimento dietetico, alcune contengono più calorie di un cheeseburger, per il loro alto contenuto di olio, legumi e formaggio. Preferite quelle con tante verdure, e condite con l’aceto.


  6. Preparare una scorta di cibi leggeri e acqua fresca, da portare con sé per evitare di abbuffarsi al bar.


  7. Limitare l’alcol. Birre leggere e vino sono molto meno calorici dei superalcolici e delle bevande dolci.


  8. Controllare l’emotività. Se non avete resistito all’abbuffata, poi è inutile pensare che sia avvenuta una catastrofe. Meglio concentrarsi sul pasto successivo e fare un po’ di moto.


  9. Trovare piaceri alternativi al cibo, come un bagno rinfrescante, una partita a beachvolley o una passeggiata nel verde. Farete sport senza accorgervi.


  10. Chiedere aiuto ai compagni di viaggio, per farsi incoraggiare a mangiare meno e muoversi di più.


Dopo le prime difficoltà queste regole diventeranno un’abitudine, e al ritorno dalle vacanze la bilancia non riserverà brutte sorprese.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Msnbc

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti