Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute e animali

Un disturbo fastidioso: l'otite

di
Pubblicato il: 04-02-2020

L'otite nell'animale è un'infiammazione che interessa la zona dell'orecchio e che può essere causata da diversi fattori


Un disturbo fastidioso: l'otite © iStock

Sanihelp.it - Si tratta di una patologia molto fastidiosa poiché, a seconda della gravità, comporta prurito, dolore, problemi di udito e di equilibrio.

Gli animali affetti da otite scuotono spesso la testa e si grattano violentemente causandosi anche delle lesioni. Può capitare che l’orecchio produca un liquido scuro e dall’odore sgradevole che tende a fuoriuscire dal condotto uditivo. 

Le cause dell’otite possono essere diverse, dal semplice colpo di freddo, all’accumulo di cerume che favorisce il proliferare di batteri, fino alla perforazione del timpano o all’infiammazione del labirinto.Anche parassiti e funghi possono essere responsabili di problemi all’orecchio, così come corpi estranei, come le spighe di grano, o problemi di allergia.

Per quanto riguarda i cani, alcune razze, a causa della particolare conformazione delle orecchie, sono più predisposte a contrarre otiti, tra queste i Cocker, i Labrador, i Golden e i Basset hund, ma nessuna razza è comunque priva di rischio.

Di solito le otiti vengono curate con delle terapie a base di antibiotici e antinfiammatori, prescritti dal veterinario. Come nelle persone, qualsiasi trattamento locale deve essere somministrato solo se si ha certezza che la membrana timpanica sia integra.

Per la prevenzione, si trovano in commercio detergenti auricolari per evitare la formazione di sporcizia che, a lungo andare, porterebbe a compromettere la salute delle orecchie dell’animale. Tramite un beccuccio, il detergente viene veicolato nell’orecchio, segue un breve massaggio, dopo di che l’animale scuoterà la testa per allontanare il liquido, che verrà rimosso insieme a detriti e cerume.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Elisa Brambilla

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?