Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come avere unghie alla moda

di
Pubblicato il: 04-07-2005

Per essere trendy, le unghie devono essere colorate e disegnate. Le tecniche sono tante. Ma attenzione a chi ci si affida.

Sanihelp.it - Le mani sono il nostro biglietto da visita nonché un aspetto importante della nostra femminilità.  
Ebbene, oggi le donne non si accontentano più di una manicure semplice e sbrigativa ma desiderano dedicare alle proprie unghie le stesse cure riservate prima al viso o all’abbigliamento.  
 
Ecco quindi prendere piede anche in Italia, su modello americano e nord europeo, l’idea della manicure come di un trattamento cosmetico a 360 gradi, con tanto di scrub, maschere, sieri specifici e maquillage delle unghie, come ci spiega Elena Mattioli, estetista di Padova specializzata in ricostruzione delle unghie:  
 
«È sempre più diffusa la moda di vestire le unghie di colori e disegni personalizzati. In particolare, negli ultimi anni ha avuto il sopravvento la french manicure, cioè la righina bianca fatta sul margine libero dell’unghia.  
Il problema è la durata breve dello smalto, per questo chi ama la finitura alla french sta optando per la ricostruzione con il gel fotoindurente, che consente una manicure impeccabile dalle 3 alle 5 settimane.  
Si procede attaccando la tip, un’unghietta di plastica, sul margine finale dell’unghia, quindi si procede con l’applicazione dei vari gel: prima un gel che fa da collante tra l’unghia e gli altri gel, poi un altro che fa da costruzione, infine si passa al gel autolucidante. 
Tutti gli strati vengono fatti catalizzare nel fornetto a raggi UV.  
 
L’allungamento può essere fatto anche con la seta o la fibra di vetro, tecnica di solito applicata su unghie di clienti affette da onicofagia, dove una tip normale non saprebbe dove attaccarsi!  
 
Altri metodi sono: la resina, polvere mischiata con un attivatore, modellata sull’unghia e poi lasciata indurire (richiede più manutenzione del metodo con gel ed è un po’ più rigida, ma ciò le consente di essere lavorata su lunghezze eccezionali per il gel) e il refil, cioè la ripresa e il rifacimento del gel, che va fatto ogni 3-5 settimane.  

Una ricostruzione con tip di allungamento va dai 70 ai 150 euro, un rinforzo sull’unghia naturale dai 40 ai 60, un refil dai 50 ai 100.  
 
Questo lavoro richiede preparazione e abilità tecnica, ed è fondamentale che venga eseguito in condizioni igieniche rigorose.  
Infatti, se il lavoro non è ben eseguito, possono comparire funghi a seguito di infiltrazioni di acqua. Peggio ancora, se viene limata troppo la superficie naturale dell’unghia, può venirne compromessa la salute e la solidità.  
Per questo consiglio di diffidare di chi lavora in casa senza licenza e di rivolgersi a una professionista riconosciuta e autorizzata, senza fermarsi a chi offre il prezzo più basso».  
 
Parliamo di moda: quali sono gli imperativi del momento? «Le tip trasparenti da decorare con fantasia: strass, brillantini, trasferelli o marmorizzazioni. Esiste anche una stampante a getto d’inchiostro modificata per la decorazione delle unghie, con la possibilità di scegliere tra le centinaia di decori già in memoria o esagerare con… la foto del fidanzato, da sfoggiare alle amiche sull’anulare!».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti