Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Medici inglesi disponibili all'eutanasia

di
Pubblicato il: 04-07-2005
Sanihelp.it - L’associazione dei medici inglesi si pronunciano a favore della legalità dell’eutanasia e in Gran Bretagna esplode il dibattito.

Secondo una notizia apparsa pochi giorni fa sull’Indipendent i medici della British Medical Association (Bma), riuniti a Manchester per l'annuale assemblea, hanno votato perché diventi legale aiutare i malati terminali che chiedono di morire.

La Bma ha adottato una posizione neutrale sul tema dell' assistenza ai malati, la stessa posizione assunta dal Royal College of Phisicians e dal Royal College of General Practictioner.

I toni del dibattito non hanno tardato a scaldarsi. C’è chi considera il diritto di scelta del malato l’unico fattore considerabile e chi invece, come l’ex presidente della GP John Chisholm, invoca misure di sicurezza per tutelare sia i dottori che i pazienti che non vogliono una morte assistita.

Il dibattito coinvolge anche i membri del Parlamento. Il portavoce dei liberaldemocratici, Evan Harris, è soddisfatto del voto, e sostiene che la Bma si era opposta per anni a ogni possibile cambiamento della legge, ma ora concorda con il fatto che deve essere il Parlamento a decidere sulla questione eutanasia e che i medici non devono ostacolare l'autonomia dei pazienti terminali nel decidere la loro morte.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ansa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti