Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Asma: il binomio allergene-infezione virale provoca un grave attacco

di
Pubblicato il: 16-04-2002

Uno studio britannico suggerisce che virus ed allergeni potrebbero essere alleati per scatenare attacchi d'asma talora di intensità tale da mandare il paziente in ospedale.

Sanihelp.it - Tenendo sotto osservazione persone sane ed asmatiche i ricercatori hanno scoperto che il rischio di un attacco d’asma grave tale da richiedere l’ospedalizzazione, è più frequente quando i pazienti, già esposti ad allergeni come polvere e pelo di animali, vengono colpiti da infezioni virali.

Lo studio pubblicato dalla rivista British Medical Journal, suggerisce agli asmatici di cercare di evitare l’esposizione agli allergeni noti, soprattutto nei periodo in cui possono essere più frequenti le infezioni virali; infatti la protezione contro agenti virali è, in genere, di difficile attuazione. Gli irritanti ambientali e le infezioni respiratorie virali esacerbano l’asma, una malattia cronica dei polmoni caratterizzata da attacchi di dispnea, problemi respiratori e tosse.
Per investigare le modalità con cui virus e allergeni agiscono in combinazione, i ricercatori guidati dalla Dott.ssa Rosalind M. Green del Wythenshawe Hospital di Manchester, hanno studiato 60 pazienti ricoverati per attacchi di asma comparandoli sia con adulti affetti da asma stabile sia con pazienti sani.

Dai risultati è emerso che entrambi i gruppi di asmatici risultavano sensibili agli allergeni ed inoltre, dall’analisi di alcuni campioni provenienti dalle abitazioni dei partecipanti allo studio, si è scoperta una maggior presenza di polveri e peli di cane o gatto nelle case degli ospedalizzati per attacchi d’asma.
Lo studio riporta un rischio di ricovero triplicato solo con l’esposizione così alta agli allergeni. Questo rischio aumentava a più di otto volte in associazione ad esposizione ai virus, mentre la sola infezione non portava ad incrementi di ricoveri ospedalieri.

Concludendo, in assenza di strategie efficaci per controllare i virus l’unico consiglio efficace è prestare la massima attenzione nel ridurre l’esposizione agli allergeni.

FONTE: British Medical Journal 2002


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti