Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rimedi per l'estate e per l'inverno

Piedi sani e belli tutto l'anno

di
Pubblicato il: 15-07-2005

Spesso vengono dimenticati, ma i piedi necessitano delle stesse cure del resto del corpo… Ecco come fare per avere unghie perfette e pelle liscia e morbida.

Sanihelp.it - Ci ricordiamo di loro solo con l’arrivo della stagione calda. Ma né d’inverno né d'estate ci si può permettere di trascurarli: i piedi meritano le stesse cure delle altre parti del corpo, 12 mesi all'anno. Ecco come risolvere i piccoli problemi causati da stress, stanchezza e agenti atmosferici. 
- Unghie ingiallite: sciogli una tazza di sale grosso in una bacinella d’acqua calda e immergi i piedi per 10 minuti, poi asciugali e strofina sulle unghie un batuffolo di cotone imbevuto di succo di limone.

- Piedi pallidi: puoi ricorrere all’autoabbronzante, oppure a un velo di fondotinta o crema colorata.

- Unghie spente e opache: per renderle lucide, usa l’olio di mandorle dolci (da spennellare ogni sera prima di coricarsi) e applica sempre una base levigante sotto lo smalto.

- Calli: si alleviano ammorbidendoli con impiastri, creme e preparati per pediluvi acquistabili in farmacia o nei negozi specializzati. In assenza di prodotti specifici prova con l’aloe oppure con l’olio di ricino, da applicare un paio di volte al giorno. In alternativa, fai un impacco preparato con due fette di pane bianco, due fette di cipolla e 250 ml di aceto (da far riposare per 24 ore e poi lasciare in posa tutta la notte).

- Piedi gonfi e stanchi: cancella la stanchezza con un impacco di ghiaccio o con un bagno di fiori di lavanda, salvia e rosmarino (le prime due agiscono contro la sudorazione, mentre il rosmarino rivitalizza piedi stanchi e doloranti). Una manciata di sale nel pediluvio aiuta a sgonfiare, mentre un massaggio finale con una crema defatigante a base di vite rossa riattiva la circolazione
Un’idea per un pediluvio antigonfiore: procurarsi 10 g di timo, 15 g di rosmarino, 25 g di menta piperita, 20 g di camomilla, 20 g di maggiorana e un cucchiaio di sali al timo: far bollire per 5 minuti un litro d’acqua con due cucchiai di questo miscuglio, poi fare il pediluvio con il liquido tiepido.

- Verruche: pesta e frulla della celidonia fresca e fai cadere sulle verruche qualche goccia di liquido. Ripetendo un po’ di volte l’operazione la verruca si staccherà da sola.

- Pelle ruvida e screpolata: una volta alla settimana fai un peeling e applica una crema a base di urea, una sostanza che favorisce l’elasticità della cute.

- Talloni induriti: ammorbidisci la cute facendo un pediluvio a base di fiocchi d’avena e, quando è ancora umida, strofinala con la pietra pomice. Ottimo anche l’olio di sesamo.

- Geloni: fai seccare al forno alcuni fichi secchi, macinali e mescola la polvere con il miele. Applicato sui geloni, questo unguento li cura in modo rapido e radicale.

- Eccessiva sudorazione: prova i prodotti a effetto talco: sono creme assorbenti che, massaggiate sui piedi, ostacolano la formazione dei batteri, regolano la sudorazione e l’umidità e controllano i cattivi odori. Ciliegina sulla torta: qualche goccia di olio tea tree per profumare.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti