Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Terapia contro il Parkinson causa misteriose febbri da gioco

di
Pubblicato il: 14-07-2005
Sanihelp.it - Il gioco d'azzardo come effetto collaterale della terapia contro il Parkinson. Può sembrare bizzarro, ma è capitato ad alcuni pazienti che assumevano farmaci per la cura della malattia neuro-degenerativa e, da un giorno all'altro, hanno sviluppato una passione irrefrenabile per il gioco d'azzardo, arrivando anche a perdere 200 mila dollari in sei mesi.

Così, alcuni pazienti colti da febbre del gioco hanno deciso di intentare causa alla Boehringer-Ingelheim Pharmaceuticals Inc., la ditta che commercializza il farmaco sotto accusa, per non avere incluso nel bugiardino questo possibile effetto collaterale.

Lo studio è stato svolto su 11 pazienti che avevano manifestato un'incontenibile passione per il gioco d'azzardo. L'esame dei farmaci che assumevano ha rivelato che tutti erano in cura con antagonisti della dopamina, e otto pazienti prendevano anche levodopa.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AdnKronos Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti