Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

La Spagna avvia la ricerca pubblica sulle staminali embrionali

di
Pubblicato il: 26-07-2005
Sanihelp.it - Il Centro di ricerca sulla medicina rigenerativa (CIMRB) di Barcellona ha iniziato a scongelare i primi embrioni di una banca che fornirà le cellule necessarie a generare linee di cellule staminali di embrione da impiantare nei topi per analizzare quale trasformazione subiscono in vari tessuti, ad esempio cellule cardiache e ossee. L'uso di embrioni nella ricerca è stato approvato dai progenitori degli embrioni.

Al momento sono stati scongelati sei embrioni su un totale di 140 disponibili per la ricerca. L'obiettivo della ricerca è osservare «in vivo come, inserendoli nell'embrione di topo, possono trasformarsi e generare qualsiasi tessuto. Sarà pionieristico nel mondo», ha spiegato Juan Carlos Izpisúa, direttore del CMB.

«L'obiettivo è fare in modo che le cellule embrionali, che hanno la capacità di trasformarsi in qualsiasi tessuto del corpo, mantengano il loro potenziale». Ha sottolineato che «si desidera capire e gestire il meccanismo che consente di coltivare cellule staminali indifferenziate». Se si otterrà questo, le cellule staminali saranno messe a disposizione dei restanti gruppi spagnoli autorizzati alla ricerca sulle cellule. L'estrazione di queste cellule staminali embrionali si svolgerà a Barcellona, mentre il Salk Institute negli Stati Uniti realizzerà lo studio sul processo di trasformazione del tessuto cardiaco nei topi.

Si tratta del quinto studio del genere dallo scorso ottobre, quando è stato approvato il regio decreto che consente la ricerca utilizzando cellule staminali estratte da embrioni non utilizzati durante i processi di fecondazione.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Cordis

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti