Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Altro vantaggio delle cure termali: la riduzione delle assenze per malattia dal lavoro.

di
Pubblicato il: 22-05-2002

Secondo indagini Federterme, chi si rivolge ai centri termali e alle beauty-farm diminuisce del 50% le assenze per malattia sul luogo di lavoro

Sanihelp.it - Dopo la crisi della prima metà degli anni ’90, le cure termali sono tornate di moda. I benefici evidenti vengono ora più considerati nell’ambiente scientifico, ma aumenta soprattutto la soddisfazione di questi rimedi naturali in coloro che li utilizzano, magari con un po’ di scetticismo iniziale, per migliorare la qualità della propria vita.

Federterme, l’associazione che riunisce tute le aziende operative nel settore, ha commissionato uno studio del quale ha appena reso noti i risultati: chi sceglie di curarsi alle terme e nei centri benessere, riduce del 50% i periodi di assenza per malattia sul luogo di lavoro.

L’indagine, condotta in 297 centri tra terme, beauty farm e case di cura, che ha coinvolto un totale di circa 40.000 pazienti, ha valutato i benefici delle terapie utilizzate monitorandone gli effetti nell’anno successivo.

Il risultato, per questo tipo di medicina naturale, è più che lusinghiero; a detta dei diretti interessati, il dolore o i sintomi fastidiosi di alcune patologie reumatiche sono stati alleviati, la qualità della vita è migliorata sensibilmente e le assenze sul lavoro si sono ridotte della metà. La maggior parte dei pazienti ha affermato di voler continuare in questa scelta terapeutica.

Altro dato interessante, emerso dallo studio, riguarda la diminuzione del consumo di farmaci che oltre ai vantaggi sulla spesa sanitaria, evita l’assunzione di medicinali che hanno effetti indesiderati talora anche gravi.

Questi risultati sono una conferma del periodo di grande successo che stanno vivendo i centri che praticano questo tipo di cure. Le persone sotto i 60 anni che si rivolgono a queste strutture sono aumentate di più del 50%, rivelando un interesse aumentato da parte dei pazienti più giovani che ha motivato offerte migliori da parte delle aziende.

Stiamo assistendo allo sviluppo e alla crescita di un «turismo del benessere», ovvero l’abbinamento dello svago alla cura del proprio corpo. L’offerta è infatti un sistema di rilassamento lontano dalla vita frenetica di tutti i giorni con periodi di riposo per il proprio corpo e per la mente sempre più vittima dello stress cittadino.

Il grande vantaggio aggiunto è che gli effetti benefici persistono durante tutto l’arco dell’anno.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti