Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Storace, cartelli tra farmacisti per tenere prezzi alti

di
Pubblicato il: 01-08-2005
Sanihelp.it - Secondo il ministro della salute Francesco Storace non è da escludere che ci siano acordi di cartello tra farmacie per non applicare gli sconti sui farmaci di fascia C. «Ho la certezza che accada questo, almeno a quanto mi hanno riferito i carabinieri dei Nas della Sicilia» ha affermato ieri il ministro.

«Mentre gran parte delle farmacie comunali», ha dichiarato Storace al Corriere della sera, «applicano gli sconti per i farmaci di fascia C, ho saputo che in alcuni paesi le farmacie private si mettono d'accordo per non fare gli sconti. Se in un paese ci sono tre farmacie e tutte e tre non fanno lo sconto, cosa si deve pensare? I Nas stanno esaminando queste situazioni e se ne occuperà anche l'autorita' giudiziaria''.

Alle accuse di Storace ha replicato il presidente provinciale di Federfarma, Gioacchino Nicolosi: «Ben vengano le ispezioni dei Nas, non abbiamo nulla da temere ma per quel che mi risulta non esiste alcun accordo di cartello per evitare gli sconti».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
adnkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti