Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pillola e terapia ormonale sostitutiva sono cancerogene?

di
Pubblicato il: 03-08-2005
Sanihelp.it - Lo IARC (International Agency for Research on Cancer) lancia un allarme a milioni di donne: i contraccettivi orali combinati estrogeno-pregesterone e la terapia ormomale sostitutiva ormonale combinata estrogeno-progesterone potrebbero essere cancerogeni.

Gli studiosi del centro hanno rilevato infatti un piccolo aumento nel rischio di tumore alla mammella nelle donne che fanno uso corrente o recente di contraccettivi orali, mentre il rischio di tumore alla cervice e di carcinoma epatocellulare aumenta con la durata dell’uso dei contraccettivi orali.

Di contro, però, le donne che utilizzano per molto tempo contraccettivi orali combinati presentano una significativa riduzione del rischio di tumore dell’endometrio e dell’ovaio, quindi il bilancio complessivo tra rischi e vantaggi il bilancio complessivo del loro uso possa essere positivo.

Per poter affermare che l’uso dei contraccettivi orali combinati sia benefico, però, è necessaria una rigorosa analisi.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
IARC

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti