Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il cervello rende di più se entrano in gioco le emozioni

di
Pubblicato il: 05-09-2005
Sanihelp.it - Il cervello funziona meglio quando si tratta di ragionare su problemi che toccano le emozioni e le esperienze piuttosto che ragionamenti astratti, matematici o logici. Nel primo caso, infatti, oltre all'emisfero sinistro si attiva anche quello destro, confermando la specializzazione di questa parte del cervello per la sfera sociale ed emotiva.

Lo ha dimostrato uno studio del gruppo di Neuroscienze cognitive dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano, in collaborazione con l'università di Parma e l'università di Tucson in Arizona.
Nel corso dello studio i ricercatori hanno analizzato dodici pazienti, sette donne e cinque uomini, sottoponendoli allo scanner della Risonanza Magnetica Funzionale durante una prova di ragionamento. L'obiettivo era osservare come il cervello si attivasse e capire quali aree lavorassero di più.

I test per i pazienti erano basati su un meccanismo simile ma prevedevano varianti che coinvolgevano l'esperienza sociale. Così si è scoperto che i test più legati alle esperienze venivano risolti più facilmente: la percentuale di successo era del 70%, contro il 20% nel caso di prove astratte.

Lo studio si è dimostrato utile anche per chiarire meglio le funzioni delle diverse aree cerebrali, confermando come l'emisfero sinistro sia specializzato nel ragionamento, mentre il destro nelle attività sociali.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AdnKronos Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti