Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Lezione 6: le ombreggiature

di
Pubblicato il: 09-09-2005

Per concludere il trucco e mettere in risalto il risultato, fard e terra sono indispensabili per creare ombreggiature e chiaroscuri di grande effetto. Ecco come.

Sanihelp.it - Una volta effettuate la stesura della base, il trucco degli occhi e quello della bocca, manca ancora un passaggio per realizzare un trucco perfetto: la realizzazione di ombreggiature, chiaroscuri o punti-luce sul viso.
L’obiettivo è quello di modificare con un effetto ottico alcune zone del viso, come guance e zigomi, in modo da rendere più armonioso l’ovale del viso.
Inoltre, giocando con le ombreggiature si possono mettere in risalto i punti-chiave del vostro trucco, come gli occhi o la bocca.
Per questo è importante che le ombreggiature vengano realizzate solo a trucco ultimato, e non, come spesso accade, in fase di creazione della base.

Per realizzare ombreggiature forti e di maggiore effetto, il cosmetico giusto è il fard.
Il colore del fard va scelto in base all’incarnato e al tipo di make up che si ha eseguito. Generalmente per le carnagioni chiare occorre un fard aranciato o color biscotto, mentre per le pelli più scure l’ideale è un fard color terracotta.

L’applicazione del fard può essere effettuata in due sensi: orizzontale, cioè dalle orecchie al naso, per correggere un viso dalla forma allungata, oppure verticale, cioè dagli zigomi alla bocca, per allungare visi tondi o paffuti.
L’ideale è usare un fard in polvere, da stendere con leggeri movimenti circolari con il pennello n° 24.
Il prodotto deve essere prelevato in piccole quantità e steso con mano leggera, senza mai oltrepassaree la zona della guancia. Per aiutarvi tracciate mentalmente una riga verticale dalla pupilla all’angolo esterno della bocca, e fate attenzione a non oltrepassarla, in questo modo scolpirete gli zigomi in un modo preciso e di grande effetto.

Se invece preferite un aspetto più naturale, o volete mettere in risalto l'abbronzatura estiva, invece del fard potete utilizzare la terra, dello stesso colore della base o poco più scuro, da stendere su tutto il viso con il pennello n°28, senza dimenticare collo e orecchie. I movimenti dovranno essere ampi e leggeri, in modo da realizzare una stesura uniforme.

Nonostante questi accorgimenti, a volte può capitare di esagerare e creare macchie scure o contrasti eccessivi, ma basta cospargere sulla zona un po’ di cipria chiara con il pennellone n°28 per attenuare il colore.

A questo punto il trucco è finito, e se avrete seguito passo per passo le lezioni di Sanihelp.it, ora sarete in grado di realizzare ogni giorno, a casa, un make up non eccessivamente complesso ma curato e completo, adatto ogni giorno e in tutte le occasioni.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti