Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

A dieta l'uomo è più costante della donna e perde più peso

di
Pubblicato il: 21-09-2005
Sanihelp.it - Nella dieta uomo batte donna 1 a 0. Secondo una ricerca del gruppo britannico Slimming World, specializzato in corsi di dimagrimento), pubblicata sul Journal of Human Nutrition Dietetics, in 12 settimane il 91% degli uomini messi a stecchetto riesce a perdere il 5% del proprio peso corporeo.

Risultati eccellenti, specie se confrontati con quelli ottenuti da alcune donne obese o in sovrappeso in una ricerca precedente: solo il 53% delle aspiranti magre era riuscita a ottenere gli stessi risultati in un uguale lasso di tempo.
Non solo: dopo 12 settimane le donne avevano perso in media solo 6,8 kg a testa, contro i 10,6 kg bruciati dagli uomini nello stesso periodo.

Secondo la nutrizionista Jacquie Lavin, le migliori performances maschili potrebbero essere dovute in parte al fatto che gli uomini hanno una massa muscolare maggiore, e quindi bruciano energia più velocemente.
Inoltre gli uomini sono più costanti, mentre le donne saltellano da una dieta all'altra e, dopo un po, diventano scettiche e abbandonano le indicazioni degli esperti.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
AdnKronos Salute

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti