Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quando il sesso fa male … alla testa

di
Pubblicato il: 28-09-2005
Sanihelp.it - Ci sono casi in cui il sesso dà alla testa, e sono molto più comuni di quanto possiamo pensare. Senza scomodare strane fobie, sembra che ci sia un collegamento piuttosto forte tra attività sessuale e manifestazioni di emicranie e cefalee.

Secondo gli esperti della Società italiana per lo studio delle cefalee (SISC) fare l’amore, a causa dell’impegno cardiaco e vascolare che comporta, può scatenare un’emicrania latente. Un problema, quest’ultimo, che affligge circa 9 milioni di italiani.

Il rischio, spiegano gli esperti SISC, è superiore nei maschi perché tradizionalmente hanno un ruolo più attivo, ma si può dire che in generale il dolore è proporzionale all’eccitazione e non è un caso se raggiunge il massimo col picco di piacere.

La situazione peggiora se i rapporti sono trasgressivi, se ingeriamo vino, formaggi cioccolata e crostacei e se utilizziamo farmaci per l’erezione. Se invece evitiamo situazioni di particolare stress, e ci dedichiamo ai preliminari con estrema tranquillità possiamo evitare l’insorgere del problema.

La cefalea primaria da attività sessuale, così viene chiamato il disturbo, colpisce nel 50% dei casi uomini che gia soffrono di emicrania, cefalea da sforzo o ipertensione, ma attenzione in un 4% di pazienti può nascondere problemi gravi come un aneurisma.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
ADNkronos

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti