Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Piccole alla nascita, in carne da grandi: attente ai rischi!

di
Pubblicato il: 30-09-2005
Sanihelp.it - Ricercatori dell'Harvard Medical School hanno compiuto uno studio per valutare se il peso alla nascita e la dimensione corporea da adulto siano in grado di predire la malattia coronarica nelle donne, come è stato osservato per gli uomini, e di predire il rischio di ictus.

Lo studio longitudinale di coorte ha interessato 66.111 infermiere, che erano figlie uniche, nate da gravidanze a termine e che avevano riportato il loro peso alla nascita nel 1992.
Sono stati riscontrati 1504 casi di malattia coronarica e 1164 casi di ictus.

Secondo i dati, ogni chilogrammo in più sul peso alla nascita aumentava dello 0.77% il rischio di malattia coronarica e dello 0.89% quello di ictus.

Questo significa che il rischio di malattia coronarica è particolarmente elevato per le donne che passano da un basso centile di peso alla nascita a un alto centile di indice di massa corporea in età adulta: i dati indicano che un indice di massa corporea più elevato in età adulta rappresenta un fattore di rischio particolarmente significativo.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
British Medical Journal

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti