Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cibi sempre meno salutari, dieta mediterranea addio?

di
Pubblicato il: 17-10-2005
Sanihelp.it - Esperti di nutrizione e di tecnologie agroalimentari denunciano: la perdita della stagionalità, l'inquinamento e le politiche agrarie di alcuni Paesi hanno ridotto di più del 50% le proprietà nutritive dei cibi amici della salute.

La dieta mediterranea, quindi, rischia di perdere il primato in fatto di dieta salutare ed equilibrata.
L’allarme arriva da nutrizionisti ed esperti del settore agroalimentare: «Rispetto a 15 – 20 anni fa la maggior parte degli alimenti ha perso oltre il 50% dei propri valori nutritivi».

Ad essere sotto accusa soprattutto frutta e verdura, ma anche gli altri ingredienti della dieta mediterranea non sono più quelli di un tempo.
I motivi? I procedimenti di produzione e di conservazione dei prodotti che arrivano da tutte le parti del mondo, la richiesta di prodotti fuori dalla loro naturale stagione e, non da ultimo, l’inquinamento. Ecco allora che a parità di calorie rispetto ad un tempo, sulle tavole arrivano molte meno vitamine, sali e fibre.

È quanto emerge da uno studio che Eta Meta Research ha condotto per Federsalus intervistando esperti di nutrizione (dietologi, dietisti, nutrizionisti) ed esperti di tecnologie e biotecnologie alimentari.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti