Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Influenza aviaria: nessun Paese UE ha sufficienti scorte di vaccini

di
Pubblicato il: 17-10-2005
Sanihelp.it - Se dovesse scoppiare una pandemia, e ricordiamo che al momento non c’è un pericolo imminente, nessuno dei 25 Stati membri ha scorte di antivirali sufficienti a fronteggiarla. Per soddisfare le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) tutti gli stati europei dovranno fare enormi sforzi.

L’Oms infatti chiede che ogni stato sia in possesso di uno stock per almeno il 25% della popolazione. «Tutti gli Stati membri», spiega Philip Tod, portavoce del commissario alla Salute e a tutela dei consumatori Markos Kyprianou, «devono fare sforzi per raggiungere i livelli raccomandati dall'Organizzazione mondiale della Sanità». Tod ha sottolineato che «vi sono ancora Stati membri che non dispongono affatto di scorte", non ha tuttavia voluto specificare di quali Stati si tratti».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
il sole24ore

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti