Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Proteggiamo gli occhi dal monitor

di
Pubblicato il: 17-10-2005

I problemi alla vista sono quelli di cui le persone che lavorano davanti al computer si lamentano di più. Ecco alcuni consigli per evitarli.

Sanihelp.it - Occhi arrossati, lacrimazione, abbassamento della vista? No, non è un raffreddore e non siete nemmeno finiti dentro una ciminiera. È molto più probabile che tutte le ore passate davanti al PC vi stiano procurando qualche disturbo agli occhi.

Per prevenire tutto questo possiamo seguire le linee guida.

ILLUMINARE CORRETTAMENTE IL POSTO DI LAVORO – Se possibile con luce naturale, regolando tende o veneziane, se non è possibile chiaramente con illuminazione artificiale. In generale le fonti luminose vanno poste al di fuori del campo visivo e non devono discostarsi molto da quelle di oggetti e superfici presenti nelle immediate vicinanze.

ORIENTARE ED INCLINARE LO SCHERMO - per eliminare riflessi sulla sua superficie.

ASSUMERE LA POSTURA CORRETTA DI FRONTE AL VIDEO - in modo tale che la distanza occhi-schermo sia pari a circa 50-70 cm.

DISPORRE IL PORTA-DOCUMENTI - se presente, alla stessa altezza e distanza dagli occhi, dello schermo, ricorrendo ai meccanismi di regolazione.

DISTOGLIERE PERIODICAMENTE LO SGUARDO DAL VIDEO - per guardare oggetti lontani, al fine di ridurre l'affaticamento visivo.

DURANTE LE PAUSE E I CAMBIAMENTI DI ATTIVITÀ - è opportuno non dedicarsi ad attività che richiedano un intenso impegno visivo, come ad esempio la correzione di un testo scritto.

PULIRE PERIODICAMENTE - tastiera,mouse e schermo.

INDOSSARE OCCHIALI o lenti a contatto se prescritti dal medico.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti