Le parole pi¨ cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'uso del tè: aumenta la densità delle ossa

di
Pubblicato il: 21-05-2002

Buone notizie per gli adulti che non tollerano o non gradiscono il latte: il tè sembra avere proprietà benefiche sulle ossa.

Sanihelp.it - Secondo uno studio pubblicato sul numero di Maggio della rivista Archives of Internal Medicine, gli uomini e le donne che assumono abitualmente questa bevanda, presentano ossa più dense della media rilevate in tre parti differenti dello scheletro; questo indipendentemente dalla quantità e qualità di tè consumata quotidianamente. Sembra che bere tè regolarmente per almeno 10 anni, potrebbe far aumentare la densità minerale delle ossa del 5%.

In tutto il mondo, dopo l’acqua, il tè é la bevanda più consumata dagli adulti, e ogni suo effetto sul metabolismo osseo può essere importante per la salute pubblica.
Secondo dottore Chih-Hsing Wu, della National Cheng Kung University Hospital in Tainan, Taiwan, alcune sostanze contenute nel tè, come il fluoro, i fitoestrogeni e un gruppo di antiossidanti noto come flavonoidi, potrebbero interagire e proteggere le ossa.

È tuttavia necessaria una ricerca più ampia su questi effetti protettivi per determinare se vi è una soglia oltre la quale il consumo non dà più alcun beneficio.

Gli scienziati hanno intervistato più di 1.000 persone dai 30 anni in su circa le loro abitudini di assunzione di tè, dividendole successivamente in quattro gruppi. I volontari sono stati, inoltre, intervistati riguardo le consuetudini sull’esercizio fisico, il fumo, l’integrazione con calcio e il loro consumo di caffè, latte e alcol. I ricercatori hanno anche misurato la densità delle ossa in tre punti diversi dello scheletro.

I consumatori abituali di tè, o coloro che affermano di berlo almeno una volta a settimana, riportavano un maggior spessore osseo rispetto ai bevitori sporadici. Circa la metà degli intervistati ha dichiarato di bere tè quotidianamente da almeno 10 anni.

Negli adulti consumatori di tè nero, tè verde o tè-oolong regolarmente da 6 a 10 anni, è stata rilevata una densità ossea maggiore sul rachide lombare (la parte bassa della schiena), mentre si è notato uno scarso beneficio per chi utilizzava tè da 1 a 5 anni.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Archives of Internal Medicine 2002

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti