Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Influenza aviaria: come salveremo i nostri bambini

di
Pubblicato il: 20-10-2005
Sanihelp.it - In Italia sono 300.000 i bambini appartenenti a quelle che il Ministero della Salute identifica come appartenenti a categorie a rischio per l'influenza, quelli cioè per i quali la vaccinazione può rappresentare un vero salvavita.

Purtroppo, di questi solo il 10% viene sottoposto alla vaccinazione. Un vero paradosso immunologico.
Per questa ragione la Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica (SIAIP) ha lanciato l'allarme.
Gli esperti hanno scelto di combattere il virus dell'influenza aviaria battendolo in velocità sul suo stesso terreno.

«Un virus», spiega il professor Alberto G. Ugazio, presidente della SIAIP e responsabile del Dipartimento di Medicina Pediatrica dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, «raggiunge e colpisce prima gli organismi più deboli per poi aggredire il più alto numero di soggetti con un incremento esponenziale. Abbiamo deciso di utilizzare la stessa strategia diffusiva, agendo in fretta per battere sul tempo il virus dell'influenza: contattando direttamente le famiglie di bambini e ragazzi con malattie croniche, segnalando loro importanza della vaccinazione, poi a seguire raggiungendo i pediatri del territorio, i centri specialistici, le società scientifiche».

Un contagio virtuoso di informazione, insomma, per creare una barriera contro la diffusione del virus dell'influenza aviaria in quei soggetti per i quali la malattia potrebbe comportare gravi complicanze o anche la morte.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti