Le parole pi cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cinque caffè al giorno aiutano a mantenersi giovani

di
Pubblicato il: 25-10-2005
Sanihelp.it - Stimolante, corroborante, energetico, ma soprattutto antiossidante: è scientificamente provato che il caffè, consumato prevalentemente vicino a un pasto, può essere considerato organico in una dieta protettiva nei riguardi delle patologie cronico-degenerative.

Infatti le melanoidine contenute in questa bevanda esercitano un’elevata azione antiossidante, cioè sono in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi, responsabili dei processi di invecchiamento, grazie anche all’incorporazione nella loro struttura di notevoli quantità di acido clorogenico.
Le stesse melanoidine svolgono poi altre importanti attività biologiche, quali quella antibatterica e antimutagenica, ed esercitano un’azione benefica sull’intestino crasso, contribuendo allo sviluppo della microflora intestinale.

«Consumare fino a cinque tazzine di espresso al giorno è una buona abitudine», afferma Amleto D’Amicis, epidemiologo-nutrizionista e direttore dell’Unità Documentazione e Informazione Nutrizionale dell’INRAN ((Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione).

«Infatti il caffè stimola il metabolismo, esercita una blanda azione stimolante, e soprattutto, aumentando la capacità antiossidante plasmatica e contribuendo così alla diminuzione del rischio di patologie degenerative, svolge un’importante azione protettiva nei riguardi di tutto l’organismo».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti