Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Infiammazioni croniche, ci pensa la bioingegneria

di
Pubblicato il: 28-10-2005
Sanihelp.it - In soccorso alla cura delle infiammazioni croniche arrivano le biotecnologie grazie alle quali è stata sviluppata una molecola che media la risposta infiammatoria nei mammiferi.

Un gruppo di ricercatori dell’università di Chicago ha sviluppato una serie di processi di bioingegneria sulla molecola A20 che definiscono l’anello chimico delle infiammazioni croniche.

«La scoperta della A20», commenta Averil Ma, coordinatore dello studio - risale a diversi anni fa, ma solo ora siamo stati in grado di elaborarla al punto da farla scegliere dagli antinfiammatori come bersaglio prioritario».

«Il trattamento che ha richiesto la sua elaborazione», continua il biologo, «è stato duplice: da una parte abbiamo potenziato la tendenza della molecola a evitare che un suo dosaggio inadeguato danneggiasse i tessuti e dall'altra l'abbiamo resa molto più sensibile all'azione degli inibenti. I risultati dell'applicazione della terapia sperimentale su cavie affette da coliti ulcerose, morbo di Crohn ed artrite reumatoide inducono a un certo ottimismo per quanto riguarda la possibilità di cura nell'uomo».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Biotech - Associazionale nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti