Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Per bloccare le metastasi tumorali si studia una proteina biotech

di
Pubblicato il: 04-11-2005
Sanihelp.it - Direttamente dalla bioingegneria un uovo approccio per fermare la propagazione della metastasi. La ricerca medica infatti ha evidenziato che quando il tumore si propaga, nel malato manca la proteina Ba2 (Beta-arrestine due). Allora perché non ricreare quella proteina con la biotecnologia?

Questo l'obiettivo di uno studio portato avanti alla Duke University di Durham. «La funzionalità delle Ba2», spiega il ricercatore Marc Caron, «è legata alla riproduzione speculare dei corredi genetici delle cellule. Quando per un qualsiasi motivo si creano delle zone d'ombra nel processo di replicazione, gli errori così prodotti possono dar luogo a nuove unità biologiche e a nuovi tessuti differenziati, di fatto non controllabili».

«L'individuazione delle aree a rischio», sostiene il biologo molecolare, «consentirà una modellazione più avanzata del percorso che sottende alla crescita tessutale, così da poter intervenire ingegneristicamente sulla sua regolazione. E l'applicazione di Ba2 a base biotech che andremo così a sperimentare dovrebbe effettivamente consentire di contenere le metastasi».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
biotech

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti