Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Bando di ricerca contro il doping: finanziamenti per 1.100.000 Euro

di
Pubblicato il: 05-06-2002

Al via il bando di ricerca contro il doping: finanziamenti per 1.100.000 Euro. Destinatari prioritari sono le Università, il Consiglio nazionale delle ricerche, le strutture del Servizio sanitario nazionale o accreditate, l'Istituto superore di sanità, gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, il Coni, la Federazione medico sportiva italiana, Regioni e Province autonome.

Sanihelp.it - La Commissione per la vigilanza e il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive ha approvato il bando sul “Programma di ricerca 2002 sui farmaci, sulle sostanza e pratiche mediche utilizzabili ai fini del doping nelle attività sportive”, come previsto dalla Legge 376 del 2000 (art.3).

Il programma nasce per soddisfare le esigenze di prevenzione e promozione della salute nello sport, per approfondire la conoscenza degli effetti fisiologici, tossici e dei danni apportati all’organismo dall’uso di farmaci e sostanze ad azione dopante e di pratiche mediche proibite, per perfezionare e standardizzare le metodiche di analisi volte a individuare sostanze utilizzate ad uso doping.

Il bando mette complessivamente a disposizione dei gruppi di ricerca 1.100.000 Euro nel biennio 2002-2003. Destinatari prioritari sono le Università, il Consiglio nazionale delle ricerche, le strutture del Servizio sanitario nazionale o accreditate, l’Istituto superore di sanità, gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, il Coni, la Federazione medico sportiva italiana, Regioni e Province autonome. Alla realizzazione dei progetti possono concorrere sulla base di specifici accordi o contratti o convenzioni con i destinatari privilegiati proponenti, imprese pubbliche o private. Una quota dei fondi (10 per cento) può essere utilizzata per progetti cofinanziati almeno per la metà del finanziamento totale della ricerca da altri enti, istituzioni o imprese, pubbliche o private.

Il termini per la presentazione dei progetti è di 30 giorni a partire da domani, data di pubblicazione del bando sul portale www.ministerosalute.it, dove verranno resi pubblici i progetti finanziati, i partecipanti, i risultati degli studi, le attività della Commissione.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Redazione Sanihelp.it

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti