Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nei Balcani i più grandi amatori

di
Pubblicato il: 16-11-2005

Pubblicati i dati della «Global sex survey». Grecia, Croazia e Serbia le nazioni in cui si registrano più rapporti sessuali. E in Italia? Siamo di poco sopra la media.

Sanihelp.it - Mediamente nel mondo le persone hanno 103 rapporti sessuali all’anno, stesso valore rilevato dodici mesi fa, la novità sta nel primato della Grecia che con i suoi 138 rapporti all’anno ha messo in fila Croazia (134) e Serbia (128) e ha scalzato la Francia, quest’anno solo sesta.

La situazione del nostro paese è rimasta pressoché stabile, 106 rapporti in un anno rispetto ai 108 del 2004, più o meno un rapporto ogni tre giorni per gli italiani che hanno risposto al questionario della «Global sex survey».

Si tratta una indagine su scala internazionale che da circa 11 anni cerca di tracciare i segni distintivi della vita sessuale del globo. Da cinque anni lo studio gode della partnership della Durex che pubblica tutti i dati sul proprio sito. Alla ricerca 2005 hanno partecipato 371.000 persone di 41 paesi.

Altri dati curiosi. Gli orientali, sempre secondo le risposte degli intervistati, sembrano avere meno rapporti sessuali. La prima nazione è la Tailandia al trentesimo posto con 97 rapporti in un anno, seguono Cina, Vietnam, Malesia e India e si chiude con il Giappone con soli 45 rapporti in un anno. Ma gli argomenti toccati dalla ricerca sono molti, per esempio si scopre che la Germania è la nazione dove si riceve per prima un’educazione sessuale: a 11 anni si inizia a parlare di sesso ai ragazzini e alle ragazzine tedesche. Oppure che l’età media del primo rapporto sessuale è di 17 anni e 3 mesi, i più precoci sono gli islandesi quelli che ci meditano di più sono, giustamente, gli indiani. oommmmmmm.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Global sex survey

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti