Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Zucchero biotech, uguale a quello naturale ma senza calorie

di
Pubblicato il: 25-11-2005
Sanihelp.it - C’è chi si abitua e non ci fa più caso, c’è chi fa storce il naso e cercherà di abituarsi, ma non c’è nessuno che si sente in grado di affermare che i dolcificanti artificiali hanno lo stesso sapore dello zucchero.

Grazie a nuovi sviluppi negli studi sul gene che regola le nostre preferenze in materia di dolcezza dei cibi, il Tlr3, potremmo presto assaporare dolcificanti artificiali che abbiano davvero il sapore dello zucchero.

Questo gene è presente nelle cellule del gusto, dove produce una proteina recettore che si attacca agli zuccheri con cui viene in contatto sulla lingua. Questo stimola una serie di reazioni biochimiche, mandando segnali di dolcezza lungo le fibre nervose fino al cervello. «A conclusione di uno studio durato tre anni ed incentrato sulla genomica delle cellule della lingua», spiega David S. Liberles, coordinatore di uno dei gruppi d'indagine associato all'università del Wyoming, «siamo stati in grado di progettare un elemento chimico capace di interagire con le sequenze proteiche del Tlr3, ma del tutto privo di calorie a tutto beneficio del sapore, ma senza gli effetti indesiderati dello zucchero».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Biotech

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti