Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Oltre la metà degli italiani vuole i farmaci al supermercato

di
Pubblicato il: 19-12-2005
Sanihelp.it - Il 63% degli italiani dice sì alla vendita dei farmaci nei supermercati. I contrari sono principalmente gli anziani che restano affezionati alla farmacia. È uno dei dati più significativi raccolti da un sondaggio realizzato dal Movimento Consumatori su 1.700 persone (820 donne e 880 uomini) di età compresa tra i 20 e gli 87 anni, il 23% dei quali anziani.

A ritenere indispensabile la presenza del farmacista è comunque l'85% dei favorevoli alla grande distribuzione, ma a dire sì ai farmaci nel carrello della spesa sono soprattutto le persone di età compresa tra i 20 e i 50 anni e di livello culturale medio-alto. I più a favore sono i giovanissimi, anche se la fascia dei 20-30enni è quella che meno ricorre ai farmaci. Il 43% dei favorevoli sceglierebbe di acquistare dagli scaffali della grande distribuzione solo i farmaci che conosce e ritiene sicuri, mentre il 40% confessa che la ragione del sì sta nel risparmio.

Per il 13% l'acquisto del farmaco al supermercato è sinonimo di maggiore comodità e rapidità, mentre il 3% ritiene che la scelta sarebbe più vasta e solo l% dei favorevoli è dell'avviso che al supermercato potrebbe comprare tranquillamente tutti i farmaci.


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ansa

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti