Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Nuove speranze contro l'obesità: la chiave è nel cervello

di
Pubblicato il: 16-01-2006
Sanihelp.it - La nuova speranza nella lotta contro l'obesità? Individuare e modificare l'area del cervello che controlla i livelli degli acidi grassi. Uno studio dell'Albert Einstein College of Medicine di New York ha infatti dimostrato che riducendo il livello degli acidi grassi nell'ipotalamo di alcune cavie da laboratorio iniettando loro un virus specifico, queste ultime diventavano in poco tempo sovrappeso e obese. Una terapia che attivi il meccanismo contrario, aumentando la concentrazione degli acidi grassi nell'ipotalamo, potrebbe quindi aiutare le persone obese ad ottenere un dimagrimento rapido ed effettivo. Gli studi in questo senso, però, sono solo all'inizio: «la regolazione cerebrale dell'appetito è un'area complessa», ha spiegato il dottor Ian Campbell, coordinatore del Forum Nazionale sull'Obesità inglese, «che richiede lunghi studi e attente verifiche».


FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
BBC News Health

© 2016 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?
Ti potrebbe interessare:


Promozioni:

Commenti